Castello della Torricella

(Proprietà privata) Sulle colline di Ventoso, a pochi chilometri da Scandiano, la Torricella fu edificata, dopo il 1335, dalla famiglia de Da Fogliano.
Scandiano - Castello della Torricella - Castle

via Monte Evangelo di Ventoso

42019 Scandiano


I Boiardo divenuti signori di Scandiano, la trasformarono in dimora estiva e qui tradizione vuole che Matteo Maria Boiardo abbia composto parte del suo poema. Il castello, ormai ridotto ad una torre diroccata con una casupola di fianco, fu poi vennduto dalla comunità, nel 1861 al N.H. Prof. Prospero Cugini. Il nuovo proprietario avviò i lavori di ricostruzione nel 1864 affidandoli all'arch. Cesare Costa (Pievepelago 1801 - Modena 1876), il quale riconsegnò la costruzione alle sue originarie sembianze di fortificazione medioevale, come dimostra il portale d'ingresso che si conclude con un apparato sporgente a beccatelli. A fianco del portale sono ancora visibili le profonde scanalature del ponte levatoio e una piccola feritoia. Il corpo del castello si sviluppa su tre livelli ed è completato dalla torre costruita con merlature ghibelline. Il castello è, come quello di Canossa, monumento nazionale.

Come arrivare:

Vie di accesso a Scandiano: Dal casello autostradale A1 di Reggio Emilia ( a Km. 15) immettendosi dalla tangenziale nella SS 467 direzione Scandiano-Sassuolo: da Modena SS 486 del "Passo delle Radici" direzione Sassuolo, quindi da loc.Veggia immettersi nella SS 467 direzione Scandiano- Reggio Emilia.

Ferrovia: Dalla Stazione ferroviaria di Reggio Emilia. Treni locali per Scandiano-Sassuolo; anche servizio autobus.

Poco prima di Scandiano si giri a destra seguendo le indicazioni per Viano-Baiso; poco dopo si giri a sinistra dal paese bisogna salire verso il monte delle Tre Croci; possibilità di parcheggio nel cortile della Chiesa di Ventoso di Scandiano

Telefono
0522 764211 (Comune di Scandiano)