Piazza Antonio Fontanesi

Una delle più caratteristiche piazze del centro storico di Reggio Emilia, animata di sera dalle distese dei tanti piccoli locali che vi si affacciano e ogni sabato mattina dai banchi del mercato del contadino.

Indirizzo e contatti

Piazza Antonio Fontanesi - 42121 Reggio Emilia
GiraReggio
Mediagallery

Come arrivare

La piazza si trova in centro storico, al termine di via San Carlo.

Notizie storiche

Piazza Fontanesi è una delle più caratteristiche e vissute piazze del centro storico di Reggio Emilia. Alberata e abbracciata dai portici è un angolo dal sapore antico e dalla storia affascinante.
L'ampio spazio della piazza venne ottenuto nel 1783 con l'abbattimento dell'isolato che ne occupava l'intera area, che comprendeva alcune abitazioni, il convento e la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena. A fine Ottocento fu intitolata al pittore reggiano Antonio Fontanesi e vennero piantumati gli alberi ad alto fusto che la caratterizzano tuttora.
Molti sono i dettagli interessanti da scovare nella piazza: lungo il marciapiede del lato nord sono riproposte le "Braccia reggiane", unità di misura utili per gli scambi di merce nei giorni di mercato; la pavimentazione, lungo il lato ovest ricorda, con l'acciottolato, il corso del Canale del Guazzatoio che vi scorreva a cielo aperto e alimentava i numerosi opifici concentrati in questa zona della città, come quelli per la lavorazione della seta, la concia delle pelli e la fabbricazione di candele di sego.
Tra le case che si affacciano sulla piazza, da notare al n. 8 è la bella loggia della casa del pittore reggiano Gaetano Chierici e, all'altezza del n. 7, il dipinto raffigurante la Madonna con Bambino e santi, posto in una lunetta tra due archi e riconducibile al XIX secolo.
Sullo sfondo di via del Guazzatoio infine, inserita nel bastione cinquecentesco, si può notare ciò che resta della duecentesca Porta Castello con la sua grande arcata ogivale.