Tutto il territorio Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Opere artistiche / La Crocifissione (1624-25) del Guercino nella Basilica della Ghiara in Reggio Emilia

La Crocifissione (1624-25) del Guercino nella Basilica della Ghiara

Nella Basilica della B.V. della Ghiara è collocata la grande pala eseguita tra il 1624 ed il 1625 da Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino (1591-1666).

Indirizzo e contatti

Basilica della Ghiara - Corso Garibaldi
42121 Reggio Emilia
@Basilica Madonna della Ghiara

 

Orari

vedi orari d'apertura della Basilica

Come arrivare

La Basilica della Ghiara si trova nel centro storico cittadino. E' raggiungibile a piedi percorrendo corso Garibaldi. Per chi arriva in auto parcheggi Ex Zucchi, Foro Boario, P.le Cecati

Notizie Storiche

Nel 1624 Il Consiglio Generale degli Anziani incaricò Giovan Francesco Barbieri, detto il Guercino, di realizzare la pala dell'Altare della Città (costruito a spese del Comune di Reggio, il cui stemma campeggia nella sommità), raffigurante la Crocifissione con la Madonna, la Maddalena, S. Giovanni Evangelista e S. Prospero, patrono di Reggio Emilia. La grande Pala, preceduta da molti disegni di studio, eseguita tra il 1624 e il 1625, è sicuramente l'opera di maggior impegno al rientro del Guercino in Emilia da Roma. L'impostazione solenne e monumentale della Croce e dei dolenti è sottolineata dalla tavolozza scura e profonda e dalla luce, che evidenzia la plasticità dei corpi e degli abiti, per un risultato di grande e potente originalità. Quando il Guercino scortò a Reggio la sua opera finita, tale fu la consapevolezza della città di fronte ad un simile capolavoro che, oltre al compenso pattuito di 500 ducatoni d'argento, gli fu offerta una collana d'oro con la medaglia della Madonna della Ghiara.