Tutto il territorio Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Architettura moderna / Reggio Emilia AV Mediopadana in Reggio Emilia

Reggio Emilia AV Mediopadana

L'opera si propone funzionalmente come hub di scambio per un bacino di quasi due milioni di potenziali utenti per l’Area vasta “Emilia occidentale-sud Lombardia”, ma costituisce anche un landmark, un segno distintivo.

Indirizzo e contatti

Via Città del Tricolore - 42124 Reggio Emilia
GiraReggio

Notizie storiche

Reggio Emilia ospita, dal giugno 2013, la nuova Stazione AV Mediopadana, unica fermata fra Milano e Bologna sulla linea Alta Velocità del network ferroviario.

Si tratta di una struttura di copertura, interamente realizzata in acciaio dipinto di bianco e vetro, della lunghezza complessiva di 483 metri. La larghezza della struttura è variabile, fino ad un massimo di circa 50 metri, stesso discorso per l’altezza che raggiunge una media di 20 metri. Si tratta di una copertura composta da una successione ripetuta di 13 portali a sezione chiusa, geometricamente differenti, per complessivi 457 portali, a delineare l’andamento sinusoidale che caratterizza l’infrastruttura. La Stazione si sviluppa su due livelli: uno inferiore, a cui si accede dall’esterno, destinato ad ospitare i servizi propri della stazione, e quello superiore per i binari. I due livelli sono collegati tra loro da quattro scale mobili per lato e da due ascensori panoramici.

Il progetto è dovuto a Santiago Calatrava Valls, architetto e ingegnere spagnolo, fra i più celebri al mondo e fa parte del Parco progetti realizzato da Calatrava a Reggio Emilia, che comprende anche i tre ponti realizzati nel 2007 nell’ambito della riqualificazione urbana dell’Area Nord della città.