Tutto il territorio Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Archeologia industriale / Fonderia39 - ex Lombardini in Reggio Emilia

Fonderia39 - ex Lombardini

Sede stabile della Fondazione Nazionale Danza - Aterballetto.

Indirizzo e contatti

Via della Costituzione, 39 - 42124 Reggio Emilia
0522 273011
info@aterballetto.it
Fonderia39
GiraReggio

Orari

La visita all'interno è possibile in occasione di spettacoli aperti al pubblico.
La visita esterna dell'edificio e dell'opera Danza di astri e di stelle di Eliseo Mattiacci è sempre possibile e gratuita.

Tariffe

A seconda della performace/evento in programma.

Come arrivare

da stazione FS Reggio Emilia:
Autobus n. 9-direzione “via Piemonte”; scendere alla fermata ‘Consorzio agrario’. Una volta scesi proseguire a destra su via F.lli Manfredi fino alla rotonda, poi prendere la sinistra, e alla successiva rotonda tenere la sinistra su via costituzione. La Fonderia è a 20 metri sulla sinistra.

Da Autostrada A1 - uscita Reggio Emilia:
Continuare per via Maramotti e proseguire per la tangenziale SS9 direzione Parma. Alla rotonda, girare alla seconda a destra, alla rotonda successiva girare alla seconda a destra per via XX Settembre. Alla terza rotonda girare alla prima a destra per via della Costituzione.

Notizie storiche

Con un impianto a navata centrale (lunga 65 metri, larga 16, alta quasi 13) e due ali laterali, la Fonderia rievoca una cattedrale romanica.
La superficie complessiva recuperata è di circa 3.000 metri quadrati (2.140 a piano terra, 750 al primo piano e 90 al secondo): 2.150 metri quadrati sono occupati dalla Fondazione nazionale danza, 600 dalla Piazza coperta e 230 da attrezzature pubbliche.
Per destinare parte della struttura ad usi pubblici ed eventi espositivi, in aggiunta ai 2.200 esistenti sono stati ricavati altri 800 metri quadrati; è stato infatti inserito un nuovo piano sotto le ali laterali ed è stata divisa in due parti la navata centrale, grazie ad una grande vetrata che non intacca la percezione spaziale complessiva: da un lato la piazza coperta, dall’altro la sala prove, visibile a tutti in ogni momento.

L’edificio comprende, al piano terra, la grande sala prove della compagnia (34 metri per 16, con un pavimento in legno di 20 metri per 16, che ha le dimensioni del palco di un grande teatro) attrezzata con luci di scena, cabina di regia ed una tribuna con 70 posti a sedere, altre due sale prova minori per i gruppi di lavoro ed i corsi di perfezionamento (una delle quali gestita e a disposizione del Comune), spogliatoi, locali di servizio ed una piccola palestra.
Al primo piano, nelle due ali laterali, hanno sede gli uffici amministrativi, la sartoria ed il deposito costumi; nella torre che ospitava i crogiuoli della fabbrica sono stati installate la scala, l’ascensore in vetro e le macchine del freddo e dell’aria. Una passerella in ferro collega le due ali laterali attraverso la navata centrale; al centro della navata un contenitore in ferro alto due piani ospita la cabina di regia ed i quadri elettrici.
Tutti gli spazi, tranne quelli di servizio, hanno raffrescamento estivo, mentre le sale prova e gli uffici hanno anche condizionamento dell’aria mediante canali a vista.