Tutto il territorio Home / Eventi / Manifestazioni e iniziative / Sagre, feste / Festa del Tricolore in Reggio Emilia

Festa del Tricolore

225° anniversario della proclamazione del Primo Tricolore.

7 gennaio 2022

Cenni storici

Per chi ama il Tricolore e ciò che ha rappresentato nella storia moderna del nostro Paese, Reggio Emilia si rivela una tappa obbligata. In particolare una visita alla Sala del Tricolore e all’annesso Museo del Tricolore è un momento indispensabile per scoprire una delle anime della città, l’anima ribelle che ha lottato per scrollarsi di dosso antiche servitù e per conquistare il proprio futuro nella libertà e nell’eguaglianza. La bandiera nazionale italiana è nata a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797. Quel giorno i rappresentanti delle quattro città di Reggio Emilia, Modena, Bologna e Ferrara, riuniti in Congresso, adottarono ufficialmente il tricolore verde, bianco e rosso e come vessillo nazionale della Repubblica Cispadana, il nuovo stato sorto sotto la protezione delle armi francesi. La storica seduta si svolse all’ interno del Palazzo Comunale nella grande sala dalla splendida architettura neoclassica che era stata edificata negli anni tra il 1772 e il 1787, su progetto di Lodovico Bolognini, per ospitarvi l’archivio generale del Ducato. In seguito il salone sarà denominato Sala del Congresso e poi Sala del Tricolore. Ora è sede del Consiglio Comunale e delle più importanti manifestazioni civiche della città.

Ogni anno, il 7 gennaio è festeggiato alla presenza delle più alte cariche dello Stato.

Per approfondire: ITINERARIO TRICOLORE


Programma

 

La cerimonia potrà essere integralmente seguita on line collegandosi ai link www.youtube.com/comunereggioemiliaofficial/live e www.facebook.com/cittadireggioemilia/live.
Le celebrazioni si apriranno alle ore 10.10 con la suonata a distesa della Campana Civica. A seguire, alle ore 10.30 in piazza Prampolini, alla presenza del sindaco Luca Vecchi e del prefetto Iolanda Rolli, si terranno l’alzabandiera delle bandiere italiana ed europea, gli onori militari e l’esecuzione degli Inni nazionale ed europeo. La cerimonia sarà accompagnata dalle musiche dalla Filarmonica Città del Tricolore presenti in piazza in formazione ridotta.
Alle ore 11 le celebrazioni si sposteranno in Sala del Tricolore dove interverrà il sindaco Luca Vecchi. Seguiranno poi gli interventi, in video collegamento, del presidente della Provincia Giorgio Zanni e del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Lo scrittore Antonio Scurati concluderà le riflessioni sul valore della giornata e della bandiera quale simbolo di unità nazionale nel suo percorso.
Alle ore 12.30 il sindaco Vecchi di sposterà presso Ospedale Santa Maria Nuova dove, nella zona antistante l’ingresso, consegnerà una copia del Primo Tricolore ricamato da R.T. Restauro Tessile alla sanità reggiana quale omaggio per il grande sforzo che sta sostenendo per l’emergenza sanitaria in corso. A ricevere il prezioso riconoscimento sarà Cristina Marchesi, direttore generale dell’Ausl.
Nel pomeriggio, quale iniziativa collaterale alle celebrazioni, alle ore 16.30 la Sala del Trciolore ospiterà il concerto ‘Tricolore Armonico’ dell’Ensemble Corde Armoniche con Annalisa Ferrarini (Soprano).
L’evento, promosso da Lions Club Reggio Emilia Host Città del Tricolore (Distretto Lions 108 Tb), potrà essere seguito sui canali Youtube e Facebook e sui canali Youtube e Facebook del Comune di Reggio Emilia.
Alcuni dei luoghi più significativi della città – la facciata del Municipio, l’ospedale, la fontana di piazza Martiri e i ponti di Calatrava – saranno illuminati con i colori della bandiera.

Azioni sul documento