Ars Canusina

Fregi ed elementi decorativi tipici, genericamente ricollegabili all'arte "matildica", motivi caratteristici della tradizione carolingia e romanica.
42121 Reggio nell'Emilia


Sito web
Consorzio Ars Canusina

https://www.facebook.com/consorzio.canusina/


Il repertorio dei motivi decorativi tipici dell'Ars Canusina è raccolto in un album stampato nel 1935 dal Cesare Ratta (ristampa anastatica Age-Comune di Casina, Reggio Emilia 1992) costituito attraverso la riduzione al disegno d'ornato dei fregi rintracciati nei monumenti matildici esistenti nella provincia, per mano del professore Giuseppe Baroni.

Aziende

"IOTTI ATTILIO E FIGLI S.N.C. DI IOTTI ATTILIO & C."
Lavorazione ferro e affini
via J. Gagarin 33/6, (RE) - tel. 0522 327545Â

LO SCRIGNO DI MATILDE DI BONINI DUSCA & C. S.N.C.
Ricami per biancheria, arredo, moda
Via G. Bonetti, 17, San Polo d'Enza (RE) - tel. 0522 608212-873269; fax 0522 874065

NERONI MARIA
Pittura artistica su tessuto e ceramica
Via Veneto 18, Bibbiano (RE) - tel. 0522 88295, 338 8347951

DOMENICHINI ERCOLE
Legno intarsiato, intagliato, scolpito
Via Brugna 12/2 - 42034 Casina RE - tel. 335 6483751

VITELLO GIUSEPPE
Pietra incisa, legno e ricami
Località  il Casello - Cortogno di Casina (RE)
tel/fax. 0522 607388 - 333 9767170

TARSIE S.A.S. DI MELIOLI GIULIANO & C.
Cotto intarsiato per l'arredamento
Via Monari 13/1, (RE) - tel. 0522 332203-332731

"VETRO ART DI ARTIOLI GIORGIO & C. S.N.C."
Lavorazione del Vetro
Via Aldo Moro 33, Mancasale (RE) - tel. 0522 921378

Testimonianze:

I principali luoghi ritenuti, al tempo, particolarmente legati all'arte "matildica" risultano così distribuiti sul territorio: Canossa con riferimento a un capitello e al fonte battesimale provenienti dalle chiese di S. Andrea e di S. Vitale; S. Polo d'Enza per il fonte battesimale proveniente dall'antica pieve matildica scoperta solo nell'ultimo decennio esattamente sotto la chiesa attuale; Quattro Castella per la lunetta e i fregi della chiesa parrocchiale; Marola dove, nell'abbazia ricostruita, permangono capitelli e fregi dell'antica chiesa matildica; Beleo per l'Oratorio; Paullo di Casina per i fregi che ornano la bella chiesa parrocchiale; Toano per i capitelli e i fregi della pieve di S. Maria in Castello; Castellarano per la lunetta e i capitelli della chiesa di S. Maria; Guastalla per elementi decorativi della pieve già ricostruita.

Attività
Dal 2007 l'Ente proprietario ha conferito il marchio e tutti i suoi legittimi usi nel Consorzio Ars Canusina con contratto di diritto privato.
Il Consorzio, nato per iniziativa del Comune di Casina, riunisce il Comune stesso, la CNA provinciale e tutti gli artigiani concessionari dell'Ars Canusina. Per statuto il Consorzio ha il compito di promuovere la conoscenza e la tutela, anche commerciale, dell'Ars Canusina, con piena autonomia ed ampia capacità di iniziativa.
Al Consorzio Ars Canusina possono rivolgersi tutti coloro che desiderano informazioni, sia culturali che commerciali.

Informazioni: Consorzio Ars Canusina - Via G. Marconi, 7 - Casina (RE) - tel. 0522 604731; 335 6483751; 333 9767170 - e-mail: info@consorzioarscanusina.it


Prodotti Tipici
L’artigianato del Consorzio si fregia di tecniche e merceologie diverse e sviluppa le proprie attività nel campo della tarsia in cotto policromo, della tarsia ed intaglio in legno,della vetro fusione con paste colorate e della pietra incisa. Completano il quadro oggetti in maiolica dipinta, ricami per biancheria domestica, sistemi luminosi, tessuti dipinti e ferro battuto.


Origini Storiche
L'Ars Canusina nasce come idea di un artigianato artistico tipico della provincia di Reggio Emilia intorno al 1930, nei laboratori della Colonia-Scuola "Antonio Marro", centro di assistenza e formazione per bambini disabili in età scolastica. I motivi iconografici caratteristici fuorno ridotti a repertorio grafico dalla dottoressa Maria Bertolani Del Rio, con la collaborazione di esperti di arti applicate.