Ars Canusina

Fregi ed elementi decorativi tipici, genericamente ricollegabili all'arte "matildica", motivi caratteristici della tradizione carolingia e romanica.
42121 Reggio nell'Emilia


Sito web
Consorzio Ars Canusina

https://www.facebook.com/consorzio.canusina/

Origini Storiche
L'Ars Canusina nasce come idea di un artigianato artistico tipico della provincia di Reggio Emilia intorno al 1930, nei laboratori della Colonia-Scuola "Antonio Marro", centro di assistenza e formazione per bambini disabili in età scolastica. I motivi iconografici caratteristici furono ridotti a repertorio grafico dalla dottoressa Maria Bertolani Del Rio, con la collaborazione di esperti di arti applicate.

Il repertorio dei motivi decorativi tipici dell'Ars Canusina è raccolto in un album stampato nel 1935 dal Cesare Ratta (ristampa anastatica Age-Comune di Casina, Reggio Emilia 1992) costituito attraverso la riduzione al disegno d'ornato dei fregi rintracciati nei monumenti matildici esistenti nella provincia, per mano del professore Giuseppe Baroni.

Testimonianze:

I principali luoghi ritenuti, al tempo, particolarmente legati all'arte "matildica" risultano così distribuiti sul territorio: Canossa con riferimento a un capitello e al fonte battesimale provenienti dalle chiese di S. Andrea e di S. Vitale; S. Polo d'Enza per il fonte battesimale proveniente dall'antica pieve matildica scoperta solo nell'ultimo decennio esattamente sotto la chiesa attuale; Quattro Castella per la lunetta e i fregi della chiesa parrocchiale; Marola dove, nell'abbazia ricostruita, permangono capitelli e fregi dell'antica chiesa matildica; Beleo per l'Oratorio; Paullo di Casina per i fregi che ornano la bella chiesa parrocchiale; Toano per i capitelli e i fregi della pieve di S. Maria in Castello; Castellarano per la lunetta e i capitelli della chiesa di S. Maria; Guastalla per elementi decorativi della pieve già ricostruita.

Attività

Dal 2007 l'Ente proprietario ha conferito il marchio e tutti i suoi legittimi usi nel Consorzio Ars Canusina con contratto di diritto privato.
Il Consorzio, nato per iniziativa del Comune di Casina, riunisce il Comune stesso, la CNA provinciale e tutti gli artigiani concessionari dell'Ars Canusina. Per statuto il Consorzio ha il compito di promuovere la conoscenza e la tutela, anche commerciale, dell'Ars Canusina, con piena autonomia ed ampia capacità di iniziativa.
Al Consorzio Ars Canusina possono rivolgersi tutti coloro che desiderano informazioni, sia culturali che commerciali.

Informazioni: Consorzio Ars Canusina - Via G. Marconi, 7 - Casina (RE) - tel. 0522 604731; 335 6483751; 333 9767170 - e-mail: info@consorzioarscanusina.it


Prodotti Tipici
L’artigianato del Consorzio si fregia di tecniche e merceologie diverse e sviluppa le proprie attività nel campo della tarsia in cotto policromo, della tarsia ed intaglio in legno,della vetro fusione con paste colorate e della pietra incisa. Completano il quadro oggetti in maiolica dipinta, ricami per biancheria domestica, sistemi luminosi, tessuti dipinti e ferro battuto.

Aziende

"IOTTI ATTILIO E FIGLI S.N.C. DI IOTTI ATTILIO & C."
Lavorazione ferro e affini
via J. Gagarin 33/6, (RE) - tel. 0522 327545Â

LO SCRIGNO DI MATILDE DI BONINI DUSCA & C. S.N.C.
Ricami per biancheria, arredo, moda
Via G. Bonetti, 17, San Polo d'Enza (RE) - tel. 0522 608212-873269; fax 0522 874065

NERONI MARIA 
Pittura artistica su tessuto e ceramica
Via Veneto 18, Bibbiano (RE) - tel. 0522 88295, 338 8347951

DOMENICHINI ERCOLE 
Legno intarsiato, intagliato, scolpito
Via Brugna 12/2 - 42034 Casina RE - tel. 335 6483751

VITELLO GIUSEPPE 
Pietra incisa, legno e ricami
Località  il Casello - Cortogno di Casina (RE)
tel/fax. 0522 607388 - 333 9767170

TARSIE S.A.S. DI MELIOLI GIULIANO & C.
Cotto intarsiato per l'arredamento
Via Monari 13/1, (RE) - tel. 0522 332203-332731

"VETRO ART DI ARTIOLI GIORGIO & C. S.N.C." 
Lavorazione del Vetro 
Via Aldo Moro 33, Mancasale (RE) - tel. 0522 921378