Tutto il territorio Home / Enogastronomia / Ricette della tradizione / Dolci di Natale - Biscione in Reggio Emilia

Dolci di Natale - Biscione

Dolce natalizio a base di mandorle, zucchero, uova e canditi.

Prodotto agroalimentare tradizionale

Il biscione reggiano è un prodotto tipico dell'arte culinaria delle antiche pasticcerie della città, è denominato anche Biscione natalizio... È in corso di istruttoria il riconoscimento IGP.
È composto da ingredienti semplici: mandorle, zucchero, uova, canditi; è cotto al forno. Viene prodotto in forma di serpente, o di drago con le fauci aperte e può essere anche molto lungo, arrotolato su più piani di una tortiera. La superficie è ricoperta di meringa che deve mantenere il colore bianco e una consistenza friabile.

Ingredienti

per la base:
1 kg di mandorle
800 g di zucchero
3 albumi non montati
1 bicchiere Sassolino (liquore a base di anice)

per la meringa:
100 g di albumi
100 g di zucchero semolato
100 g di zucchero a velo

per il decoro:
gelatina di albicocca
2 ciliegie candite
arancia candita

Preparazione

Tritate le mandorle, aggiungete gli albumi e il Sassolino e mescolate molto bene. Con le mani pressate l’impasto, stendetelo su una placca da forno e dategli la forma di una biscia arrotolata in modo che risulti una parte più sottile che rappresenta la coda ed una parte più grande che rappresenta la testa. Mettete in forno per 30 minuti a 180°. A fine cottura cospargete con uno strato leggero di gelatina di albicocca (o di marmellata di albicocca diluita con acqua).
Preparate la meringa con l’albume e metà zucchero (unite i due tipi di zucchero ed utilizzate metà del composto che risulta). Quando l'albume sarà montato a neve ben ferma unite il rimanente zucchero e mescolate delicatamente. Mettete la meringa in un sac à poche e stendetela in modo che sulla testa ne risulti di più. Mettete in forno a 100° per 10 minuti poi a 80° fino a cottura ultimata.