Tutto il territorio Home / Eventi / Manifestazioni e iniziative / Mostre / Michael Kenna: il fiume Po in Guastalla

Michael Kenna: il fiume Po

Personale del fotografo inglese Michael Kenna (1953). Presso Palazzo Ducale, via Gonzaga 16.

16 ottobre 2021 - 6 gennaio 2022

Esposizione di 100 fotografie in bianco e nero scattate dal 2007 al 2019, dalla sorgente alla foce del maggior fiume italiano, dalle montagne piemontesi alle rive adriatiche attraverso le distese della Pianura Padana.

Le immagini raccontano la lunga familiarità tra il fotografo inglese e “un caro, vecchio e saggio amico”, come l'artista definisce il fiume Po.

La caratteristica del grande fotografo inglese è quella di sviluppare i progetti fotografici importanti nel corso di molti anni, per poi approdare alla loro pubblicazione. In questo caso, le prime fotografie del Po risalgono al 2007, quando Kenna fu invitato a fotografare il territorio reggiano in vista della grande mostra antologica “Immagini del settimo giorno” a Palazzo Magnani nel 2010 a Reggio Emilia.

Info: Ufficio Cultura tel. 0522.839756-839757-839761; e-mail: ufficiocultura@comune.guastalla.re.it; Ufficio Informazioni Turistiche tel. 0522.839763; e-mail: uit@comune.guastalla.re.it.

100 fotografie scattate dal 2007 al 2019, dalla sorgente alla foce del maggior fiume italiano, dalle montagne piemontesi alle rive adriatiche attraverso le distese della Pianura Padana.
c/o Palazzo Ducale - via Gonzaga 16
Orari

Mercoledì, sabato e domenica: 9,30-12,30 e 15,30-18,30

 

 

mercoledì, sabato e domenica 9,30-12,30 e 15,30-18,30.
Tariffe

Euro 5,00 - intero singolo
Euro 3,00 - ridotto singolo (giovani dai 15 ai 26 anni, cittadini over 65, gruppi di minimo 20 persone).

Gratuito - minori di 14 anni, portatori di handicap e accompagnatore, guide turistiche, giornalisti, gruppi scolastici (studenti e accompagnatori).

Ingresso gratuito per tutti: la prima domenica di ogni mese.

Obbligo di Green Pass.

Acquisto biglietti d'ingresso presso l'Ufficio Informazioni Turistiche, al pianterreno del Palazzo Ducale.

Azioni sul documento