Biblioteca Comunale

La nascita della biblioteca di Correggio risale al 1783 con l'apertura del Collegio Ducale, attuale Convitto Nazionale. In essa è confluito il materiale della biblioteca degli Scolopi, l'antica "libreria" del soppresso Convento di Santo Domenico e i libri dell'eredità Tirelli di pertinenza comunale.

Corso Cavour, 7 - 42015 Correggio

telefono
0522 693296

email
biblioteca@comune.correggio.re.it

 

Nel 1796, al trionfo delle armi francesi nel Ducato Estense, la biblioteca viene devoluta alla Municipalità di Correggio.
Nel 1868 la biblioteca viene trasferita dal Collegio nei locali del soppresso Convento dei Minori Francescani attraverso un'organizzazione che accanto alla "biblioteca classica" promuove l'apertura di un'altra "circolante popolare".
Le due biblioteche in seguito si fondono e vengono trasferite nel 1926 nei saloni del piano nobile di Palazzo Principi.
La biblioteca “moderna” viene inaugurata nel 1971.
Offre un’ampia e articolata gamma di servizi (prestito librario e audiovisivo, Cercalibri, Prestito interbibliotecario, Punto Internet, Sezione in lingue straniere.
La biblioteca possiede anche numerosi manoscritti e un cospicuo fondo di edizioni dei secoli XV e XVI.
Ha un ricco fondo musicale nel quale spiccano le partiture originali di Bonifazio Asioli e conserva raccolte di carte geografiche, atlanti, incisioni.
Comprende inoltre la sezione di storia locale e l'Archivio di Memorie Patrie con registri, manoscritti e oltre 30.000 carte sciolte raccolte in circa 200 cartelle.
Ospita una raccolta di 72.000 volumi di cui oltre 20.000 edizioni antiche ('400 - '800). Ha una sala di pubblica lettura, una sezione di storia locale, una sala consultazione. Il prestito del materiale è consentito a tutti i possessori di tessera rilasciata dalla biblioteca di Correggio o da altre biblioteche della Provincia di Reggio Emilia.

Apertura: annuale; chiusa in agosto.

 

Orario feriale

 lunedì: 8.30-13.00 / 15.00-20.00
martedì: 8.30-13.00 / 15.00-20.00
mercoledì: 8.30-13.00 / 15.00-20.00
giovedì: 8.30-13.00 / 15.00-20.00
venerdì: 8.30-13.00 / 15.00-20.00
sabato: 8.30-13.00 / 15.00-20.00

 

Accessibilità

Posta al primo piano di Palazzo Principi

 

Come arrivare

In auto
Percorrendo l'autostrada A22 Modena-Brennero, uscendo al casello di Carpi e seguendo le indicazioni per Correggio (percorrendo quindi la S.S. 468 verso Sud).
Utilizzando l'autostrada A1 Milano - Bologna, uscendo al casello di Reggio Emilia e seguendo le indicazioni per Carpi-Correggio (percorrendo così la S.S. 468 in direzione Nord).
I percorsi autostradali della A1 e della A22 permettono un rapido accesso al territorio dai principali centri nazionali ed europei.
sulla via Emilia, il cui tragitto corre parallelo all'Autostrada del Sole e al Fiume Po, confluiscono le principali vie di comunicazione che permettono di raggiungere Correggio dalle città d'arte e dai centri turistici della Regione.

In treno/bus
Le stazioni ferroviarie più vicine a Correggio sono quelle di Reggio Emilia sulla tratta Milano-Bologna (circa 20 km da Correggio) e di Carpi sulla tratta Modena-Verona (circa 7 km da Correggio).
Dalle stazioni ferroviarie si può raggiungere Correggio con gli autobus di linea
info Agenzia Mobilità

 

Servizi offerti

La Biblioteca ragazzi - Ludoteca "Piccolo Principe"
E' uno spazio educativo che permette al bambino di socializzare con altri bambini e con gli adulti attraverso la pratica del gioco e della lettura. Piccolo Principe offre i seguenti servizi: spazio bimbi (0/6 anni), spazio giochi (6 anni in su), biblioteca ragazzi (oltre 5.000 libri), videoteca (oltre 300 cassette), postazione multimediale (giochi e programmi educativi).

Il Museo Civico
Espone reperti archeologici del correggese, monete della zecca di Correggio, opere d'arte provenienti dalla città e dal territorio tra cui pregevoli lavori di Andrea Mantegna, Girolamo Donnini, Mattia Preti, Baldassare Aloisi detto il Galanino, Francesco Madonnina, Mauro Soderini, Luigi Asioli, Adeodato Malaltesta, Vincenzo Vela.

La Biblioteca "Giulio Einaudi"
Ospita una raccolta di 75.000 volumi di cui oltre 20.000 edizioni antiche ('400-'800). Dispone di quattro sale di pubblica lettura, una sezione di storia locale, diverse sale di consultazione. All'interno, sono disponibili i seguenti servizi: audiovisivi (8.000 tra cd musicali e videocassette), sezione multimediale (con 4 postazioni Internet e una postazione per la consultazione), lingue straniere (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo e altre lingue e italiano per stranieri), periodici (100 testate in corso), prestito interbibliotecario a livello nazionale.

Il Centro di documentazione "Pier Vittorio Tondelli"
Raccoglie opere in edizione italiana e straniera, articoli e pubblicazioni di e su P.V. Tondelli, un sito Internet dedicato allo scrittore correggese con liste di discussione e bacheca elettronica, una biblioteca degli inediti di giovani narratori;
gli Archivi Storici
Comprendono i seguenti fondi: archivio storico comunale, archivio notarile, archivio giudiziario, archivio delle Opere Pie (deposito), archivio di Memorie Patrie, archivi ecclesiastici, archivi privati.
E' prevista l'attivazione di un Centro di documentazione dedicato al regista correggese Vittorio Cottafavi.

Sezione lingue straniere
Spazio multimediale e Internet
Prestito videocassette e CD L. 30.000 x 2 video + 2 CD per 10 giorni + possibilità di prenotare una postazione internet