Tutto il territorio Home / Scopri il territorio / Arte e cultura / Abbazie, monasteri, santuari / Chiostri Benedettini di San Pietro in Reggio Emilia

Chiostri Benedettini di San Pietro

L’ex Monastero apparteneva ai Monaci Benedettini che officiavano nell'annessa Chiesa di San Pietro.
Reggio Emilia - Chiostri San Pietro


Via Emilia San Pietro 44/C

42121 Reggio nell'Emilia

Web : girareggio

I lavori per la costruzione del convento prendono avvio all'inizio del XVI secolo, dovendosi trasferire in città un precedente cenobio ubicato fuori le mura. Il complesso monastico, comprensivo di cortili e orti, occupava una vasta area che andava dalla via Emilia fino alle mura. In questo contesto va collocata la costruzione del Chiostro piccolo, realizzato nel 1524 da Bartolomeo Spani e da Leonardo Pacchioni. Il Chiostro grande fu edificato alcuni decenni dopo, nel 1584, in un clima figurativo già manieristico, da Prospero e Francesco Pacchioni. Il Chiostro piccolo presenta un impianto tipicamente rinascimentale. Sono visibili alcuni dipinti ma putroppo gran parte delle decorazioni sono state ricoperte da uno strato di calce negli anni cinquanta. Il Chiostro grande si presenta ad una visione scenografica imponente con le facciate percorse dall'alta loggia e fittamente decorate con statue e finestre. L'attuale quota di campagna del Chiostro grande è ribassata rispetto alla situazione originaria.
I chiostri sono stati recentemente restaurati e sono sede di esposizioni d'arte.

Come arrivare:
I Chiostri si trovano in centro storico.
Dalla stazione ferroviaria, dopo avere percorso viale IV Novembre, immettersi da piazzale Tricolore in via Emilia San Pietro, percorrere la via per circa 150 metri e poi girare a destra, dopo la chiesa omonima.

Telefono
0522/456526 - Comune/Servizio Progetti Speciali





ultima modifica 18/12/2015 16:36